VETRO DI SICUREZZA PER ASCENSORI

Tabelle riepilogative tipologie stratificati di sicurezza
relative agli ascensori ed ai montacarichi come previsto dalle normative UNI EN 81-1/2

Vetrazione per protezione vano corsa


I vetri stratificati (laminati) debbono essere intelaiati sui quattro lati in modo continuo


I vetri stratificati (laminati) debbono essere intelaiati sui quattro lati in modo continuo e riportare il marchio se richiesto dal cliente finale

Si precisa che ove ci sia pericolo di caduta nel vuoto delle persone, necessario impiegare un vetro classificato come anticaduta; in queste applicazioni necessario impiegare stratificati con un plastico di spessore 0,76 mm
(in ogni caso le applicazioni debbono essere coerenti con quanto prescritto dalle normative UNI 7697, UNI 7143, UNI EN 12600 e Circolare Ministeriale relativa ai carichi e sovraccarichi del 14 settembre 2005 n159)

Vetrazione per protezione porte scorrevoli di piano



I vetri stratificati (laminati) debbono essere intelaiati sui quattro lati in modo continuo e marchiati

Vetrazioni per protezione porte scorrevoli di piano


- STADIP 55.2 FISSAGGIO SUI QUATTRO LATI e marchiati
- STADIP 88.2 FISSAGGIO SUI DUE LATI ORIZZONTALI E SU UN LATO VERTICALE e marchiati